Spettacoli, Concerti Live, Cultura

NUOVO LOGO BRINDISICULTURAlinea azzurra1a1a1a1a1a1a1a111111111111111111111111111111111111111111222222222222222222222222222222222222222223333333333333333333333333333333333333linea azzurralogoi associazione pucciniPINO DANIELElinea azzurraLOGO NINO ROTA1111111111111111111111111111122222222222222222222222222222222222222222linea azzurra11111111111111111111111111111111111111111111111111111111222222222222222222222222222222222222222222222233333333333333333333333333333333333

linea azzurra111111111111111111111111Cattura 1Cattura 2linea azzurra111111111111111111111111111111111111111111

linea azzurrahttp://www.associazionepuccini.com

linea azzurrahttp://www.associazioneninorota.it/home.asp

logo nino rota1111111111111111111111111111111112222222222222222222222222222linea azzurraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.jpglinea azzurra1111111111111111111111.PNGlinea azzurra

Tutto su SANREMO 2020

Clicca o Copia-Incolla su:

https://music.fanpage.it/sanremo-2020-tutto-sul-festival-dei-big-condotto-da-amadeus/#sanremo-2020-il-totonomi-sui-cantanti-in-gara

linea azzurra1111111111111111111111111111111111111111111111111.jpg

linea azzurra


11111111111111111111111111111111111111111.PNG22222222222222222222222.PNG

333333333333333333333333333.PNG

linea azzurra

111111111111111111.jpg222222222222222222222222.jpg

linea azzurra

111111111111111111.PNG

Concerto Capodanno Vienna 2020: dove vederlo

Gli amanti delle marce e dei walzer di Strauss dove potranno seguire l’evento più atteso dell’anno in onda da Vienna? Mercoledì 1 gennaio 2020, alle 13:30 circa, su Rai 2, verrà trasmesso il concerto di Capodanno da Vienna.


LOCANDINA BEFANA.PNG

Il volo della Befana… dal tetto del Nuovo Teatro Verdi

Appuntamento a Brindisi domenica 5 gennaio 2020, a partire dalle 18.30, con la discesa della “vecchietta dei doni” dal tetto del Nuovo Teatro Verdi. A seguire la festa in piazza Vittoria con un programma di spettacoli e animazione dedicato ai più piccoli.

È stata presentata questa mattina presso il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Brindisi la seconda edizione dell’iniziativa «Il volo della Befana», in programma domenica 5 gennaio alle ore 18.30 nella piazza antistante il Nuovo Teatro Verdi.

All’incontro hanno partecipato il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, il comandante provinciale dei VV.F. di Brindisi, Antonio Panaro, e l’assessore alle Politiche per lo Sviluppo, Oreste Pinto.

La Befana dei Vigili del Fuoco farà capolino con la sua scopa sopra il Teatro e poi scenderà calandosi dal tetto per raggiungere il cuore della piazza. Una discesa spettacolare che si aggiunge al classico programma per l’Epifania: una volta “atterrata”, la vecchietta riuscirà a rinnovare l’atteso appuntamento con i bambini tra selfie e la tradizionale distribuzione di caramelle. La Befana “volerà” quindi in piazza Vittoria dove parteciperà alla «Notte bianca dei bambini», un mondo magico popolato da clown, giocolieri, danzatori, scultori di palloncini, creatori di bolle giganti, mascotte e principesse Disney, maghi comici e fantasisti.

«Abbiamo voluto dare seguito a questa iniziativa – ha detto il sindaco Rossi – sulla scorta del successo della prima edizione. Tra i diversi appuntamenti, l’Epifania in piazza ha visto la più ampia partecipazione di bambini, per questo non potevamo non riproporlo. Ringrazio il comandante Panaro che ha subito accolto la nostra idea, quella di riportare la Befana sul tetto del Teatro e farla atterrare nel cuore dei bambini grazie a un intervento davvero spettacolare».

«L’Epifania è la festa che accende i sogni dei bambini – ha continuato il comandante Panaro – e per questo i Vigili del Fuoco hanno risposto con grande attenzione e slancio alla chiamata del sindaco. I Vigili vivono la comunità, spesso purtroppo in situazioni di emergenza e pericolo, ed è bello ritrovare una vicinanza un po’ insolita che sa di umanità e partecipazione. Vivremo ancora una volta una grande festa proponendo la figura del Vigile in una veste inusuale».

«L’Epifania è una festa molto sentita a Brindisi – ha concluso l’assessore Pinto – e ha radici che affondano nel tempo. Mi piace l’idea di sublimare questa iniziativa in un filone tradizionale che veda tanti bambini incontrarsi attorno alla figura della Befana, presente nell’immaginario collettivo, e a un evento spettacolare che per una volta spoglia i Vigili del Fuoco dei loro tradizionali compiti».

La Befana è una figura oltre il tempo, quasi mitologica ma anche fortemente familiare. La simpatica vecchietta, tra mille avventure, mirabolanti evoluzioni e giri di fantasia, troverà l’abbraccio di tanti bambini per poi festeggiare con loro tra sorprese e attrazioni.

LOCANDINA TEatro verdi

Brindisi, sabato 28 dicembre 2019

Ufficio Stampa & Comunicazione
Fondazione Nuovo Teatro Verdi – Brindisi
0831 229 777
stampa@nuovoteatroverdi.com


LOCANDINA CAPODANNO.PNG

Comunicato stampa Fondazione Nuovo Teatro Verdi – 28 dicembre 2019




SALEMI.PNG

SILVIA SALEMI IN CONCERTO NELLA CHIESA DI SAN PAOLO EREMITA

La cantautrice siciliana viaggerà tra i successi del suo repertorio, con richiami alle partecipazioni al Festival di Sanremo e altri brani, un medley dedicato alla stella di Édith Piaf e le canzoni della tradizione natalizia. Appuntamento venerdì 27 dicembre alle ore 20.30 nella chiesa di San Paolo Eremita a Brindisi.  

La chiesa di San Paolo Eremita di Brindisi fa da cornice venerdì 27 dicembre, con inizio alle ore 20.30, al concerto di Silvia Salemi: la cantautrice siracusana riavvolge il suo repertorio proponendo anche alcuni pezzi inediti. In scaletta non mancherà la celebre «A casa di Luca» che Silvia Salemi ha presentato al Festival di Sanremo del 1997 – condotto da Mike Bongiorno –  classificandosi al quarto posto: vincitrice morale dello show «Ora o mai più» di RaiUno, Silvia Salemi ha passato l’estate in tournée cantando per tutta l’Italia il nuovo singolo «Era digitale», scritto dopo il messaggio lanciato da papa Francesco alla Giornata della gioventù di Panama. La fortunata partecipazione alla trasmissione ideata da Carlo Conti e condotta da Amadeus è stata il viatico che ha portato al nuovo singolo. La cantautrice si è classificata al terzo posto, conquistando il pubblico in studio e a casa, con la sua bellissima voce profonda, calda e potente. Un attesissimo ritorno discografico, a due anni dalla pubblicazione dell’album «23»: dopo una serie di programmi nelle vesti di conduttrice, su La5 e Rete 4, Silvia Salemi ha pensato fosse il momento di riannodare i fili con la sua storia personale più profonda, quella che la porta alla musica. 

L’appuntamento fa parte della rassegna di iniziative culturali e di spettacolo «Le Luci di Brindisi. La Città a Natale 2019», sostenuta dalla Regione Puglia tra le azioni di promozione del claim «Festività natalizie e Capodanni di Puglia», con il coordinamento di Pugliapromozione e la partecipazione del Comune di Brindisi e della Fondazione Nuovo Teatro Verdi. 

Il concerto di Brindisi unisce le tappe di un percorso musicale che riprende il filo dal nuovo singolo e rivela il profondo rapporto con la musica: tra successi e pezzi che hanno segnato momenti importanti dell’esperienza umana e personale, Silvia Salemi si racconta in una dimensione intima, voce e pianoforte, per fare un giro di orizzonte completo attorno al suo presente artistico e ai progetti legati al mondo della musica e al suo modo di esplorarlo. Al centro della serata i successi sanremesi, altri pezzi del repertorio della cantautrice, un omaggio alla chanson francese di Édith Piaf e un medley di canzoni di Natale.

Iblea di Palazzolo Acreide, centro del siracusano, nel 1995 si aggiudica il Festival di Castrocaro e la vittoria le dà diritto a partecipare a «Sanremo giovani». Nel 1996 arriva quinta nella sezione «Nuove Proposte», quindi pubblica il suo primo disco, intitolato «Silvia Salemi», e nel 1997 a Sanremo presenta il brano «A casa di Luca» che le vale il «Premio Volare» per il miglior testo. Il suo secondo album è «Caotica» e il brano «Stai con me stanotte» si classifica al secondo posto dell’edizione 1997 di «Un disco per l’estate».

Nel 1998 a Sanremo presenta «Pathos» e poi l’omonimo album, prima di avviare un percorso di conduzioni televisive. Nel 2000 esce il suo quarto album, «L’arancia», e poi nel 2003 torna a Sanremo con il brano «Nel cuore delle donne», inserito nell’album «Il gioco del Duende». Nel 2007 esce il suo sesto album, «Il mutevole abitante del mio solito involucro». 

Nel 2013 è tra i concorrenti della terza edizione del talent «Tale e quale show», nel 2015 è presidente di giuria al Festival di Castrocaro in onda su RaiUno, e nel 2017 conduce «Piccole luci», su Rete 4. Nel 2017 esce il primo romanzo autobiografico dal titolo «La voce nel cassetto», una testimonianza di vita, un percorso di rinascita, la storia di un riscatto. Negli ultimi anni la consacrazione dell’esperienza televisiva, prima come giudice della trasmissione di La5 «Iband», poi con la partecipazione a «Ora o mai più», il talent musicale sul filo dei ricordi.

UFFICIO.PNGBrindisi, martedì 24 dicembre 2019




FOTO MAGICO NATALE.PNG

LE LUCI DI BRINDISI. «UN MAGICO NATALE» RINVIATO PER MALTEMPO

A causa delle avverse condizioni del tempo, lo spettacolo per bambini «Un Magico Natale», in programma oggi alle ore 18.30 in piazza Mercato, è stato rinviato a giovedì prossimo, 26 dicembre, sempre alla stessa ora e nello stesso luogo.

In questo family magic show l’arte della magia e l’animazione magica si ritagliano uno spazio per far volare la fantasia dei bambini e guidarli in un favoloso viaggio, alla scoperta di un mondo pieno di sorprese e di colpi di scena. Un’esplosione di colori, musiche, giochi, buffi personaggi, animazioni, elfi, un giocoliere, una scultrice di bolle, un apprendista mago, intrattengono i piccoli spettatori regalando loro risate, sogni, meraviglia, follia, stupore, e trasformando lo spettacolo in una esperienza unica e indimenticabile.

«Un Magico Natale» fa parte della rassegna culturale e di spettacolo «Le Luci di Brindisi. La Città a Natale 2019», sostenuta dalla Regione Puglia tra le azioni di promozione del claim «Festività natalizie e Capodanni di Puglia», con il coordinamento di Pugliapromozione e la partecipazione del Comune di Brindisi e della Fondazione Nuovo Teatro Verdi.

LOGO NUOVO TEATRO VERDI

Brindisi, lunedì 23 dicembre 2019

Ufficio Stampa & Comunicazione
Fondazione Nuovo Teatro Verdi – Brindisi
0831 229 777
stampa@nuovoteatroverdi.com



SUONI.PNG





logo nino rota

Programma 2019-20

http://www.associazioneninorota.it/home.asp 




LOGO ASSOCIAZIONE PUCCINIProgramma Associazione Giacomo Puccini-2019-2020

BRINDISI

http://www.associazionepuccini.com


IN PIAZZA MERCATO LA MAGIA INCONTRA I BAMBINI

LOCANDINA SPETTACOLO

LOCANDINA VERDI

La rassegna «Le Luci di Brindisi. La Città a Natale 2019» sfoglia le sue pagine e riscopre la verve e la leggerezza di uno spettacolo per bambini. La magia è protagonista lunedì 23 dicembre, con inizio alle ore 18.30, in piazza MercatoBrindisi in «Un Magico Natale», un family magic show fatto di giochi, balli, bolle di sapone e magia, nel quale Anton e la sua assistente Rose regalano meraviglia e divertimento. Con loro sul palco anche Mister Ciccio e la sua arte mimata tra giocoleria e clownerie nella performance «Il Segreto di un Clown», Coccinella Nella e il suo mondo visionario fatto di bolle di sapone e cascate di neve che formano uno strabiliante «Dreams Bubbles Show», infine il performer trampoliere e animatore «Spaghetto» che in passato ha fatto parte degli show sognanti del Cirque du Soleil. E attorno ai protagonisti uno scenario incantato fatto di gonfiabili in tema natalizio che evoca l’atmosfera del villaggio. Uno spettacolo leggero, tra magia e comicità, che accompagna le famiglie in un mondo nel quale illusione e realtà abbattono i loro confini.

L’arte della magia e l’animazione magica si ritagliano uno spazio nella rassegna del Natale per far volare la fantasia dei bambini e guidarli in un favoloso viaggio, alla scoperta di un mondo pieno di sorprese e di colpi di scena. Un’esplosione di colori, musiche, giochi, buffi personaggi, animazioni, elfi, un giocoliere, una scultrice di bolle, un apprendista mago che intrattiene i piccoli spettatori raccontando le sue avventure mirabolanti, fatte di sorprendenti fortune e pericoli scampati grazie a un gioco di prestigio.

Anton è un personaggio magico in frac e cilindro con una sua storia verosimile: «Potrebbe arrivare da uno spazio-temporale non definito come i personaggi di Jules Verne o potrebbe essere un mago francese del circo old west americano che di villaggio in villaggio propone i giochi di prestigio e presenta i fenomeni da baraccone». Un prestigiatore giocosamente infantile che propone una magia un po’ rétro che mescola magia e ironia. Il mago Anton e la sua assistente Rose hanno partecipato alla settima puntata di «Italia’s Got Talent» andata in onda su Tv8 lo scorso primo marzo. 

Un ampio repertorio divertente e sempre nuovo, pieno di fantasia, nel quale i bambini diventano i protagonisti dello spettacolo in un crescendo di situazioni esilaranti e originali: bacchette magiche che ruotano attorno alle storie, scatole che svelano magicamente il loro contenuto, fazzoletti colorati che volteggiano tra le mani, bellissimi fiori multicolori che sbocciano all’improvviso. Risate, sogni, meraviglia, follia, stupore, sono le coordinate esatte del regno magico di Anton, il “mago coi baffi” che usa tutta la sua passione per trasformare lo spettacolo in una esperienza unica e indimenticabile.

Brindisi, sabato 21 dicembre 2019


1.jpg


2.jpg


 

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close